Bimbi in viaggio

Piste ciclabili d’Europa: perché non farle con i bimbi?

Di Travel On Art il 04-08-2020

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato sui nuovi viaggi e sulle offerte

Torna al blog
Travel On Art

Viaggiare in bici in Europa con i bambini è un'esperienza emozionante e per i più piccoli, può diventare un'importante valvola di sfogo. 

Pedalare tutto il giorno immersi nella natura è un modo divertente e stimolante per scoprire nuovi paesi. Fortunamente sia in Italia che in Europa sono tantissimi gli itinerari perfetti per tutta la famiglia, ma prima di scegliere la destinazione del vostro prossimo viaggio, è importante tenere a mente alcune semplici regole che faciliteranno il viaggio ai più piccoli. 

In bici con i bambini: consigli utili

Quando si viaggia con i bimbi è fondamentale prestare attenzione alla scelta del percorso, per evitare che diventi stressante o troppo difficile. Ecco alcuni consigli da seguire: 

  • vai alla ricerca di piste ciclabili non connesse alla viabilità stradale normale, il rischio è sicuramente minore; 
  • calcola il tour in base ai ritmi dei tuoi piccoli, quindi tieni conto di pausa-giochi, pic nic, merende, ecc.;
  • se il bimbo non pedala meglio alternarsi,tra i genitori in modo da non accumulare troppa stanchezza; 
  • nello zaino non devono mai mancare acqua, cappellino e mantellina antipioggia;
  • mai dire a un bimbo la meta finale, in quanto i più piccoli possono apprezzare l'intero percorso senza l'ansia dell'arrivo;
  • se non siete dei ciclisti allenati alternate con treni, autobus e mezzi per spezzare la pedalata;
  • stabilisci a monte tappe a misura di bimbo. Non troppo lunghe per sfinirlo e nemmeno troppo brevi. L'allenamento della famiglia fa la differenza;
  • inserisci nel tour anche uno o due giorni senza bici. Cambiare farà bene a tutti.
Parco giochi lungo la Linz - Vienna 

Come viaggiare con bambini che non pedalano?

Un capitolo a parte merita il trasporto dei bambini se ancora non pedalano. Ci sono diverse soluzioni e per ognuna è importante considerare la sicurezza.

Il trailer per molti è l'idea più comoda e divertente per i piccoli da pochi mesi a circa 2 anni. Un vantaggio è dato dalla copertura: se piove o c'è vento, non si corre nessun pericolo.

Per i bimbi più grandi, dai 5 ai 7 anni, il cammellino può rivelarsi una soluzione ideale: si tratta di una semi-bicicletta che si aggancia a quella dell'adulto. Ancora più comoda è la barra da traino che collega la bici del bimbo a quella del genitore sollevando la ruota anteriore del piccolo. È un modo utile per farlo pedalare e risposare quando è stanco. Infine ci sono i seggiolini, dai 2 ai 4 anni, che cambiano in base al peso, si possono trovare anche reclinabili dove il bimbo può anche addormentarsi.

Le ciclabili a prova di bambini


In Europa sono numerosi gli itinerari perfetti per i più piccoli, ma eccone alcuni proprio da non perdere. 


L'itinerario Da Linz a Vienna è caratterizzato da tappe brevi e molto tempo libero. Natura e storia sono il connubio di questa vacanza: castelli da favola che emergono dal verde scintillante, paesini che ricordano la saga dei Nibelunghi, per poi arrivare a Vienna e al suo fasto imperiale.

 

Da Linz a Vienna in bicicletta 

La ciclabile della Drava, tra le più caratteristiche e famose. Chi non la conosce? Se non l'hai mai affrontata te la consiglio vivamente. La Drava nasce in Italia, vicino a Dobbiaco e la sua ciclabile inizia poco dopo il confine austriaco. Si pedala seguendo l’argine del fiume che nella sua parte iniziale assomiglia ad un frizzante ruscello di montagna dall’acqua fresca e azzurrognola per poi allargarsi. Il tour della Drava parte dall’Alta Pusteria e attraverso le Dolomiti passando per Lienz, Villach e Klagenfurt e si svolge prevalentemente in discesa. Infatti è perfetto per le famiglie: poco sforzo, massima soddisfazione.


La ciclabile della Loira, dove si pedala tra foreste e castelli che hanno visto la storia dei Re di Francia. Accompagnati dal grande fiume o lungo i suoi affluenti, sempre su percorsosi dedicati alle bici, si attraversano i luoghi più importanti del rinascimento francese tra cui la casa museo dove visse gli ultimi anni della sua vita Leonardo da Vinci, con il suo parco, dove sono riprodotte in scala reale, alcune delle sue invenzioni con le quali i bimbi possono interagire.

Vuoi fare un viaggio in bici con tutta la famiglia? Su Cyclando trovi tantissimi tour a prova di bambini, in Italia e in Europa, per viaggiare in sicurezza e senza pensieri!

SCOPRI I NOSTRI TOUR PER FAMIGLIE!


articolo di Mamma e bici