I nostri itinerari

Vacanze estive in bici per famiglie: alla scoperta della Laguna di Venezia

Di Travel On Art il 20-07-2017

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato sui nuovi viaggi e sulle offerte

Torna al blog
Travel On Art

Vacanze estive in bici per famiglie: alla scoperta della Laguna di Venezia

L’estate è il momento perfetto per scoprire una delle destinazioni più affascinanti del nord Italia: la laguna di Venezia. La laguna, insieme al capoluogo veneto, dal 1987 è stato inserita nella lista del patrimonio mondiale dell’Umanità UNESCO, a dimostrazione di quanto questo luogo racchiuda una magia indescrivibile. Anche se è una delle mete più frequentate in Italia (e nel mondo), è anche una delle migliori mete per le vacanze estive in bici per famiglie. In realtà non sono tanti i viaggiatori che ne conoscono i suoi lati più autentici, come il Litorale del Cavallino, Punta Sabbioni, ma soprattutto la Laguna Nord. Forse, non tanti sanno che a Venezia si possono ammirare alcuni scorci che trasportano in pochi minuti in Camargue, immersi in lembi di terra circondati dall'acqua in cui poter ammirare, con un po’ di fortuna, anche i fenicotteri.

Veduta della laguna veneta dal campanile di Lio Piccolo Veduta della laguna veneta dal campanile di Lio Piccolo

Treviso: un gioiello tra arte e natura

Una delle tappe del nostro itinerario alla scoperta della laguna di Venezia riguarda Treviso, un mix perfetto tra arte e natura. Circondata dalle mura cittadine ancora ben conservate e attraversata dai tre canali del Botteniga, il piccolo capoluogo veneto offre un centro storico all'insegna di case antiche e di palazzi che emanano un fascino molto speciale. Oltre alla piazza principale ed agli edifici religiosi, è soprattutto il mercato del pesce il luogo che incanta i viaggiatori: la meta perfetta per concedersi un po’ di relax, gustando qualche piatto della tradizione veneta.

Tre posti da non perdere nella laguna di Venezia

Tra i luoghi da non perdere in questo itinerario ci sono:

  • Punta Sabbioni (nella foto di apertura dell'articolo), frazione del comune di Cavallino-Treporti, è il luogo ideale per godere dell’atmosfera marina. Qui i bambini potranno divertirsi, concedendosi alcuni momenti di relax in riva al mare, e respirando l’aria pura di queste spiagge infinite;
  • Quarto d’Altino è conosciuta per essere una città ciclabile, insignita dal ministero dell’Ambiente del Premio Nazionale “Bicity Tutto l’Anno”, grazie a piste ciclabili collegate al percorso ciclonaturalistico Girasile Greenway che si snoda nel territorio attraversato dal fiume Sile. Qui cultura e natura si fondono alla perfezione, offrendo un’esperienza di viaggio in bicicletta assolutamente unica;
  • Venezia è una tappa irrinunciabile di questo itinerario: una visita al suo centro storico e, in particolare, ai suoi bellissimi scorci, è il modo perfetto per concludere il proprio viaggio tra i colori e i profumi del Veneto.

Pedalando lungo Pellestrina
Pedalando verso Venezia lungo Pellestrina

Due motivi per affrontare questo viaggio con i bambini

Tra le proposte di vacanze estive in bici per famiglie, l’itinerario alla scoperta della laguna di Venezia è l’opzione perfetta per chi decide di vivere l’emozione di un viaggio in bici con i propri bambini. Il territorio, prevalentemente pianeggiante, è perfetto per permettere anche ai più piccoli di pedalare senza fatica, immergendosi i luoghi magici di questa terra. Ecco due consigli per vivere questa esperienza al meglio con i propri bambini:

  • questi paesaggi, oltre ad essere incantevoli, sono anche una garanzia di affidabilità: Quarto d’Altino per esempio mette a disposizione piste ciclabili di grandi qualità, perfette per lasciare i bambini liberi di divertirsi, in totale sicurezza;
  • questo itinerario racchiude tutta la bellezza della natura e del divertimento, senza rinunciare a momenti di interesse culturale: la curiosità dei bambini infatti verrà stimolata in ogni momento del viaggio.

Da Barena a Cavallino in barca
Da Barena a Cavallino in barca


Articolo di Travel On Art