Consigli per cicloturisti

Come riparare la foratura di una bicicletta in viaggio

Di Travel On Art il 11-08-2017

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato sui nuovi viaggi e sulle offerte

Torna al blog
Travel On Art

Come riparare la foratura di una bicicletta in viaggio

Bucare la camera d’aria quando si è in viaggio con la bicicletta è un inconveniente che è capitato a tanti ciclisti, anche nei momenti meno opportuni. In realtà, riparare la foratura di una bicicletta non è poi così difficile, ma è importante avere sempre con sé la giusta attrezzatura per non farsi trovare impreparati.

Quando si affronta un viaggio, i ciclisti di ogni livello, dai più esperti ai principianti, non devono solo prepararsi fisicamente allo sforzo che andranno a intraprendere, ma anche mentalmente ai vari imprevisti che potrebbero incontrare lungo il percorso. Perché è vero che la fortuna aiuta gli audaci, ma bucare la camera d’aria di una ruota può succedere anche nei momenti più impensabili. Quindi niente panico, come prima cosa è importante mantenere la calma e non farsi prendere dall’ansia, perché si tratta di un problema molto facile da risolvere.

Gli attrezzi indispensabili per riparare la foratura di una bici

Dopo aver mantenuto la calma, si passa alla fase operativa della riparazione, che si esegue utilizzando alcuni attrezzi specifici:

  • due leve smontacopertoni che servono per estrarre il pneumatico dal cerchione;
  • alcune toppe di varie dimensioni;
  • un tubetto di mastice;
  • alcuni ritagli di carta vetrata fine;
  • una bomboletta di aria compressa o un pompa a mano;
  • una camera d’aria di riserva.

Tutti questi attrezzi si trovano anche in forma di kit trasportabile. In alternativa, si può acquistare un prodotto spray che permette di riparare la foratura di un bicicletta in tempi record. Lo spray costa circa 5 euro e si può acquistare nei negozi sportivi che vendono anche articoli per ciclisti. Per effettuare la riparazione con la bomboletta è sufficiente gonfiare la gomma con quest’ultima che riempirà la camera d’aria di una schiuma andando a chiudere la foratura. Al termine della tappa giornaliera però, la camera d’aria dovrà essere sostituita per evitare di incorrere in ulteriori problemi.

Come effettuare la riparazione di una camera d’aria

Ora che hai tutti gli attrezzi in forma di kit, puoi passare alla seconda fase: quella della riparazione vera e propria. Come prima cosa si smonta la ruota dal telaio:

Ruota Anteriore: Si apre il freno (in caso di v-break) ed in seguito si sgancia la ruota tramite lo sgancio rapido o la chiave per svitare il bullone che tiene fissata la ruota al telaio. Si estrae la ruota dal telaio.
Ruota Posteriore: si posiziona la catena sulla corona posteriore più piccola, si apre il freno e in seguito si sgancia la ruota tramite lo sgancio rapido o la chiave per svitare il bullone che tiene fissata la ruota al telaio. Si estrae la ruota dal telaio sollevando contemporaneamente la catena dalla corona per liberare la ruota.
Subito dopo si sgonfia completamente la camera d’aria, se è rimasta ancora aria all’interno.
Si inserisce la prima leva sotto il lembo del copertone sollevadolo verso l’esterno e si aggancia quindi la leva ad un raggio (foto 1 ). Ripetere la stessa operazione con la seconda leva circa 10/15 cm più lontano (foto 2).

Come usare le leve smontacopertone – foto 1 Come usare le leve smontacopertone – foto 1

Come usare le leve smontacopertone – foto 2 Come usare le leve smontacopertone – foto 2

A questo punto un lembo del copertone sarà uscito dal cerchio e con facilità potremo estrarlo per intero per poi toglierlo completamente.
Si prende la camera d’aria e la si gonfia per trovare la foratura. Si segna il punto con una penna e poi la si sgonfia di nuovo. Si passa la carta vetrata sul punto di foratura.
Si mette una goccia di mastice nel punto pulito, lo si spalma con un dito, si aspettano circa 45’’/60” e si applica la toppa tenendola premuta per qualche minuto (foto 3).

Kit di riparazione foratura e applicazione toppa – foto 3 Kit di riparazione foratura e applicazione toppa – foto 3

In seguito si controlla il copertone per accertarsi che la causa della foratura (spina, vetro, ecc.) non vi sia rimasta conficcata. Si reinserisce un solo lato del copertone nel cerchione, si reinserisce la camera d’aria tra i due, facendo in modo che si posizioni tutta all’interno del copertone (foto 4), si reinserisce l’altro lato del copertone aiutandosi, nell’ultima parte, con la leva smontacopertone facendo attenzione che la camera d’aria non rimanga pizzicata tra copertone e cerchione.

Inserimento camera d’aria al termine della riparazione – foto 4 Inserimento camera d’aria al termine della riparazione – foto 4

Una volta completato l’inserimento, si gonfia la gomma e dopo le prime pompate si controlla che tutto sia a posto per poi ultimare il gonfiaggio.
Si reinserisce la ruota, si blocca lo sgancio rapido o il bullone, si fissa il freno e si è pronti per ripartire!

Nota: se la foratura avviene per strada, per velocizzare i tempi, conviene sostituire la camera d’aria forata con una nuova o precedentemente riparata. Si può procedere alla riparazione una volta arrivati a destinazione.