Default HubSpot Blog

Dolci austriaci: come coccolarsi durante un viaggio in Austria

Jan 25, 2018 1:00:00 AM / by Riccardo Cyclando

Dolci austriaci: come coccolarsi durante un viaggio in Austria

I dolci austriaci sono tra i migliori al mondo e continuano ad ispirare pasticceri che desiderano creare vere delizie per il palato. Anche se l'Austria è un paese piccolo e forse meno conosciuto rispetto ai "vicini da casa" europei, in realtà vanta un enorme patrimonio gastronomico, che farebbe invidia a chiunque. Quando si fa un viaggio in Austria quindi, è d'obbligo fare diverse tappe per gustare i migliori dolci della tradizione e lasciarsi coccolare dal loro sapore inimitabile. Prima tra tutti la torta Sacher che ha rubato il cuore di migliaia di golosi in tutto il mondo per la sua semplicità efficace. Il rituale dei café a Vienna, ma anche in altre città del paese, fa parte della tradizione culturale e si sa che quando si viaggia, non c'è nulla di meglio che immergersi completamente nella cultura locale. Di seguito ti consigliamo quali sono i migliori dolci austriaci e se partirai con noi per il viaggio in bici da Linz a Vienna, ti assicuriamo che non ne perderai nemmeno uno!

Torta Sacher

Non ha bisogno di presentazioni: è la regina delle torte e dei dolci austriaci. È costituita da due strati morbidi di pasta di cioccolato, guarniti dalla classica marmellata di albicocca. Il tutto è ricoperto con una glassa di cioccolato fondente. La sua storia risale al 1832 quando il pasticcere viennese Franz Sacher inventò la torta che sarebbe diventata il simbolo del gusto in tutto il mondo. La sua bontà è diventata un patrimonio culturale austriaco, tanto che il 5 dicembre si festeggia un'intera giornata dedicata a questo dolce. Quando si viaggia in bici, una pausa rilassante a base di Sachertorte, insieme a un caffè oppure a un succo è particolarmente indicata per recuperare le energie perse.

dolci-tipici-austriaci La Sachertorte è un simbolo della pasticceria austriaca nel mondo

Torta Linzer

Se a Vienna si mangia la Sacher, a Linz si mangia la Linzer. Si tratta del secondo dolce austriaco più conosciuto al mondo ed è fatta con un impasto di farina, uova, cannella, scorza di limone e nocciole. Viene guarnita con uno strato di confettura di ribes o di lamponi e infine, è ricoperta da strisce sottili di pasta, come se fosse una crostata. Le sue origini risalgono al 1653 ed è considerato uno dei dolci più antichi del paese.

Kaiserschmarren

Sono simili ai pancake, ma nell'impasto c'è anche l'uvetta, il rum, lo zucchero a velo, la cannella e la salsa di mirtilli viene usata come decorazione. Vengono chiamati anche "frittata dell'imperatore", in quanto pare che fossero il dolce preferito dell'imperatore Franz Joseph I, nati per errore mentre i cuochi cercavano di preparare delle semplici crêpes. Anche i Kaiserschmarren sono perfetti per integrare le energie perse durante un viaggio in bici attraverso gli splendidi paesaggi dell'Austria.

dolci-tipici-austriaci I Kaiserschmarren sono conosciuti anche come le frittelle dell'imperatore

Krapfen

Per chi è alla ricerca di un dolce da passeggio, il Krapfen è la risposta ideale. Anche questo dolce austriaco è conosciuto in tutto il mondo, ma gustarlo sul territorio in cui è nato è un'esperienza da non perdere!
Si tratta di pasta dolce lievitata, spolverata con zucchero a velo e farcita con marmellata di albicocche. In realtà ora ci sono tante varianti per la farcitura, anche a base di cioccolato o crema pasticcera, ma quella originale è con la confettura.

Kipferl

La tradizione vuole che i Kipferl abbiano ispirato per la loro tipica forma, i croissant francesi. Forse i francesi non saranno d'accordo con questa versione, ma è certo che i Kipferl siano una vera delizia. Si tratta di piccoli dolci con una forma a mezzaluna nati per celebrare un'antica vittoria sugli ottomani. Il loro impasto è molto semplice: farina, burro, zucchero, mandorle e uova, ma il gusto è assicurato!
Se ti è piaciuto viaggiare con noi attraverso il gusto della pasticceria austriaca, ti consigliamo di scoprire anche tutti i segreti della cucina norvegese, tra salmone, raspeball e dolci tipici.

dolci-tipici-austriaci Secondo la tradizione, i Kipferl avrebbero ispirato i croissant francesi per la loro forma


Articolo di Travel On Art

Tags: I nostri itinerari

Riccardo Cyclando

Written by Riccardo Cyclando