Consigli per cicloturisti

Giornata mondiale dell’ambiente: come essere più green nei viaggi

Di Travel On Art il 01-06-2020

Iscriviti alla newsletter

Ricevi per email news, promozioni e offerte esclusive!

Torna al blog
Travel On Art

La giornata mondiale dell’ambiente è una ricorrenza molto importante per riflettere sulle condizioni dell’ambiente e sui modi che ognuno di noi ha per tutelarlo. Dalle specie animali in via d’estinzione all’inquinamento: se vogliamo garantirci un futuro, il primo passo da fare è difendere il pianeta in cui viviamo.
La giornata mondiale dell’ambiente, celebrata il 5 giugno, è una festività istituita nel 1972 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite e ogni anno viene scelto un tema preciso come filo conduttore che lega tutte le iniziative svolte in onore dell’ambiente. Quest’anno il tema sarà Biodiversity: un'occasione fondamentale per riflettere sul futuro del pianeta e per trovare soluzioni che contrastino l'inquinamento.

Giornata mondiale dell’ambiente: come essere più green nei viaggi

Il turismo è sicuramente uno dei settori più impattanti a livello ambientale e in particolare, lo sono alcuni tipi di turismo, in particolare quello delle crociere e tutti gli spostamenti aerei. Per questo è molto importante essere consapevoli dell'impatto che hanno i tuoi viaggi sul pianeta: tutti abbiamo modo di ridurre la nostra carbon footprint, basta seguire alcuni semplici accorgimenti che modificano le nostre abitudini, in meglio!

Un dato positivo da cui partire è l’aumento del numero di viaggiatori italiani più consapevoli dell’impatto delle proprie vacanze. Un impegno che cresce di anno in anno e diventa sempre più fondamentale nella scelta dei propri viaggi. Ecco alcuni esempi presi dal rapporto Univerde 2019:

  • il 75% degli italiani preferisce strutture ricettive plastic free
  • il 67% degli intervistati ritiene il turismo sostenibile eticamente corretto
  • il 56% è consapevole che il turismo possa rivelarsi una minaccia per l'ambiente.

Scegliere un viaggio green non significa solo scoprire luoghi e paesaggi unici, ma anche dare un proprio contributo al benessere del pianeta. Il turismo attivo e quindi i viaggi in bicicletta e a piedi infatti riducono sensibilmente l'inquinamento e il degrado ambientale causati in particolare dalle automobili e dagli aerei.

Giornata mondiale dell’ambiente: come essere più green nei viaggi

Consigli pratici per essere più sostenibili in viaggio

Ma come si può essere più sostenibili in viaggio?

La sostenibilità ambientale non è un obiettivo irraggiungibile, basta adottare una piccola serie di accorgimenti per iniziare a praticare un tipo di turismo responsabile:

  • scegliere un itinerario da percorrere a piedi o in bicicletta è il punto di partenza ideale per sostenere l’ambiente che ci circonda, scoprendone le bellezze in modo rispettoso e responsabile;
  • scegliere una struttura a basso impatto ambientale. Gli alberghi tra cui scegliere sono tantissimi, ma è molto utile optare per le strutture che investono risorse nel risparmio energetico, nella bioedilizia, nelle risorse rinnovabili e che siano plastic-free;
  • scegliere di mangiare in un ristorante che promuova un’idea di cucina basata su prodotti tipici e a filiera corta è un modo importante non solo per rispettare l’ambiente, ma anche per assaporare il gusto delle tradizioni locali;
  • fare attenzione a non lasciare carte, fazzoletti e rifiuti lungo il proprio percorso. Può sembrare una cosa banale ma in realtà, uno dei problemi principali del turismo è proprio l’inquinamento dell’ambiente, non solo in termini di smog, ma anche di rifiuti abbandonati;
  • scegliere di utilizzare la borraccia ricaricabile, al posto di bottigliette di plastica usa e getta.

Unire il piacere del viaggio al rispetto della natura è la combinazione perfetta per scoprire il mondo che ci circonda, in modo autentico e sensibile.

Se anche tu vuoi partire per un viaggio in bici o a piedi, nel pieno rispetto dell'ambiente, su Cyclando trovi tantissimi tour in tutta Europa, da prenotare con un semplice click!