Consigli per cicloturisti

Identikit del cicloturista

Di Travel On Art il 11-05-2017

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato sui nuovi viaggi e sulle offerte

Torna al blog
Travel On Art

Identikit del cicloturista

Il cicloturismo cresce ogni anno e già nel 2015 è stata superata la quota di 31 milioni di viaggiatori italiani che si spostano in bici: circa il 3% del totale. Pur essendo ancora una percentuale bassa, il trend conferma che questa modalità di vacanza sta acquistando sempre più importanza nel cuore dei viaggiatori.
I Paesi europei più frequentati dai cicloturisti sono anche quelli che offrono generalmente i maggiori servizi, come l’Austria, la Germania, la Danimarca e la Francia. L’Italia si posiziona all’ 8° posto, in particolare con il Trentino Alto Adige, la Toscana e il Lago di Garda. Come hai già letto nei nostri precedenti articoli, la bicicletta per noi non è solo un mezzo di trasporto per andare da un luogo a un altro, ma un vero e proprio stile di vita, un nuovo modo di intendere il viaggio.
Ecco perché oggi vogliamo condividere con te l’identikit del cicloviaggiatore: se ancora non ti sei avvicinato al mondo delle due ruote, ma ti ritrovi in ciò che leggerai, questa potrebbe essere l’opportunità per farlo!
Identikit del cicloturista

Chi sono i cicloturisti?

I cicloturisti sono generalmente accomunati da due grandi passioni: quella per le due ruote e quella per l’ambiente. La bicicletta ti permette di avere uno stile di vita completamente diverso rispetto a chi viaggia in auto o con i mezzi pubblici: cambiano i tempi, le tappe, le modalità e il vero viaggio non è più la destinazione finale quanto piuttosto il percorso. La bici ti permette inoltre di rispettare l’ambiente e di avvicinarti quindi a un tipo di turismo più sostenibile e responsabile, primo perché riduci il tuo impatto sull’ambiente e secondo perché non danneggi il paesaggio, viaggi più lentamente e hai tutto il tempo di immergerti nella cultura locale.
I cicloturisti sono curiosi perché amano lanciarsi in nuove avventure, cimentarsi in sfide con se stessi e con i propri compagni di viaggio, ma soprattutto amano scoprire angoli inesplorati anche al di fuori delle rotte turistiche.

Identikit del cicloturista
I cicloturisti sanno adattarsi a ogni situazione perché viaggiare in bici a volte non è per nulla semplice: immagina quando piove, quando c’è il vento, quando fa freddo o quando si buca una gomma nel mezzo del nulla. Un buon cicloturista parte preparato per affrontare tutti questi imprevisti.
A differenza di altri tipi di viaggiatori, i cicloturisti viaggiano in famiglia, in gruppo, ma anche da soli a seconda delle proprie preferenze e delle proprie passioni. In ogni caso un viaggiatore con la propria bici non sarà mai da solo!
Ci sono poi alcuni cicloturisti che preferiscono il mare, altri la montagna, altri ancora le città o le colline: il bello delle due ruote è che basta trovare una strada e il resto lo fa il paesaggio!
Infine i cicloturisti sono tendenzialmente persone ottimiste perché seguono un grande insegnamento: dopo ogni salita c’è sempre una discesa!
Identikit del cicloturista


Articolo di Travel On Art